La boa “anti-salvataggio”

 La boa “anti-salvataggio”

Davanti ad una richiesta di aiuto, l’obiettivo sarebbe quello di aiutare l’altra persona a lungo termine, piuttosto che mantenerla in uno stato di dipendenza che non le permette di acquisire gli strumenti per cavarsela da sola nel futuro. Secondo Jean-Pierre Testa, consulente Cegos Francia, un approccio in stile “Boa anti- salvataggio” permette di offrire al

Cegos

Paura del cambiamento: come affrontarla

 Paura del cambiamento: come affrontarla

Spesso non ce ne rendiamo conto, ma le nostre giornate sono caratterizzate da una routine tanto stabile quanto insidiosa. Una serie di compiti più o meno ripetitivi e noiosi che svolgiamo uno dopo l’altro come degli automi. Ti alzi, ti prepari, esci, lavori, torni a casa, dormi e così via, un giorno dopo l’altro. A

Eleonora Mauri

Parlare in pubblico: 5 trucchi per migliorare da subito le tue presentazioni

 Parlare in pubblico: 5 trucchi per migliorare da subito le tue presentazioni

Non so mai come iniziare! Se poi non mi capiscono? Penso di essere bravo ma non sempre riesco a convincere i miei interlocutori Vado in ansia! Non sono proprio portato a parlare in pubblico Queste sono solo alcune delle affermazioni che sento dire ai partecipanti che seguono i corsi di parlare in pubblico. Parlare in pubblico,

Emanuele Baj Rossi

3 azioni da svolgere prima di terminare una riunione

 3 azioni da svolgere prima di terminare una riunione

Gli ultimi minuti di un incontro sono cruciali per rendere redditizio il tempo trascorso insieme. Infatti, l’efficacia di una riunione si misura non solo dal lavoro svolto, ma anche dalla velocità di attuazione delle decisioni prese. Pascale Bélorgey, consulente Cegos Francia, ci illustra tre azioni da intraprendere per terminare efficacemente un meeting. Misura il raggiungimento

Cegos

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti