21st Century Skills: di che si tratta? – Parte 1

Di | 10 agosto 2022

Nell’ultimo periodo si sente spesso parlare di 21st Century Skills. In questo articolo scritto da Kathrin Fiala, Digital Learning Author di Integrata Cegos, esamineremo le competenze che sembrano essere fondamentali nel 21° secolo e ciò che le distingue.

Queste skills comprendono abilità, competenze e capacità di apprendimento ritenute necessarie oggi da educatori, leader aziendali e accademici per avere successo nella società e nei luoghi di lavoro. Le 21st Century Skills stanno acquistando sempre maggior valore e sono strettamente connesse alla formazione. Approfondiremo proprio il fattore apprendimento in un prossimo articolo.

Particolarmente note sono le cosiddette 4 C: Creativity, Critical Thinking, Communication e Collaboration. Sono particolarmente rilevanti nel contesto dell’apprendimento e della formazione continua. È per questo che ci concentreremo su di esse nelle prossime righe.

Creativity

La creatività è una risorsa estremamente importante nel mondo odierno. È più richiesta che mai perché non può essere sostituita da robot, nonostante il veloce avanzamento del digitale e della IA. È decisiva per poter cambiare la propria prospettiva e quindi prendere strade nuove e diverse. La creatività è la capacità di dare vita a qualcosa di nuovo e prezioso. Per questo è strettamente legata al pensiero critico.

Critical Thinking

Il pensiero critico è caratterizzato dalla capacità di analizzare e scoprire sistemi e contesti complessi, mettere in discussione le cose, creare nuove ipotesi, ma anche confutarle. Significa scoprire nuove realtà e possibilità. Questa capacità è particolarmente importante oggi, dato che è sempre più difficile filtrare la quintessenza dal flusso quotidiano di informazioni, analizzarle e farsi un’opinione.

Communication

Una buona comunicazione può spesso essere determinante per il successo e ha molte sfaccettature. Va dall’ascolto attivo, al porre domande specifiche, alla trattativa, al condurre conversazioni, alla partecipazione attiva, fino alla risoluzione dei conflitti. È la base di qualsiasi forma di cooperazione di successo, cosa che conduce già al punto successivo.

Collaboration

Anche la collaborazione è un elemento decisivo. Il mondo di oggi si basa in gran parte sul lavoro di squadra, la comprensione delle dinamiche di gruppo e il team building. Queste sono oggi capacità centrali. Essere in grado di collaborare bene con gli altri è quindi una competenza irrinunciabile. Per questo motivo la collaborazione si sta evolvendo e sta acquistando nuove sfumature. Si va dagli eventi in presenza alle riunioni ibride, fino al puro lavoro da remoto, e in tutte le costellazioni i team devono poter e saper collaborare bene.

Che ne pensi delle 21st Century Skills? Quali sono particolarmente rilevanti per te nella vita quotidiana e di quali ritieni opportuno approfondirne la conoscenza?

Altri focus sullo stesso tema

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti