29 articoli nella sezione: "Efficacia professionale"

Relazioni interpersonali: saper dare segni di riconoscimento

 Relazioni interpersonali: saper dare segni di riconoscimento

Nelle relazioni interpersonali i segni di riconoscimento, secondo l’analisi transazionale, sono particolarmente utili in situazioni in cui una persona dà un feedback al suo interlocutore. Quando questi segni sono positivi, il riconoscimento mostrato incoraggia l’apertura allo scambio, rafforza la relazione collaborativa e crea fiducia. Permette, quindi, di agire su una leva motivazionale profonda per ciascuno

Cegos

La gestione del conflitto: come cogliere i ‘’segnali premonitori’’

 La gestione del conflitto: come cogliere i ‘’segnali premonitori’’

Nell’articolo precedente ho trattato le quattro potenziali origini di un conflitto. Appare ora interessante affrontare i “segnali premonitori” e le fasi di nascita di una situazione critica: riconoscerle dall’esterno ci permetterà di anticiparle e di gestirle al meglio. Rilevare i primi segnali Nelle fasi che precedono il conflitto, le emozioni possono agire come un radar,

Luigi Carrera

Public Speaking: i princìpi fondamentali

 Public Speaking: i princìpi fondamentali

Presentare indicazioni strategiche che il tuo team dovrà assumere, esporre una relazione davanti al consiglio d’amministrazione, illustrare progetti durante seminari o davanti ad un vasto pubblico (clienti, fornitori)… sono tutte situazioni con posta in gioco elevata. Come prepararsi efficacemente? Come strutturare il messaggio? Quali i ‘’segreti’’ di un’ottima postura? E, non da ultimo, come gestire

Luigi Carrera

Collaborazione: Princìpi e Caratteristiche

 Collaborazione: Princìpi e Caratteristiche

Dare il proprio contributo a un’impresa, un’attività o un progetto; partecipare. Questa la classica definizione di Collaborazione. Darò il mio contributo riguardante questo tema, affrontandolo da una prospettiva particolare: la teoria dei giochi. Infatti, una ricerca approfondita sulle strategie competitive e cooperative nell’ambito della teoria dei giochi, nota come Dilemma del prigioniero, ha dimostrato in

Luigi Carrera

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti